Tipi di dati, Costanti e variabili nel C ++

Tipi di dati, Costanti e variabili nel C ++
5 (100%) 2 voti




C ++ tipi di datiSuccessivo, che fa parte dei principi fondamentali della programmazione – sono tipi di dati, variabili e costanti. Quasi sempre il primo argomento nello studio di qualsiasi corso – Questo in teoria, e le cose più noiose. Come si sviluppa, che per iniziare a scrivere programmi più o meno interessanti, Abbiamo bisogno di imparare alcune nozioni di base e acquisire le conoscenze di base. io, naturalmente, più breve e più interessante per cercare di sviluppare un tema di questo articolo, ma la pazienza. In questo articolo vedremo allo stesso tempo, Qual è il tipo di dati, e perché ne abbiamo bisogno in programmazione, così come conoscere le variabili e costanti.

Tipi di dati. Si prega di rispondere “perché” ci tipi di dati. vedere, diciamo che abbiamo bisogno di scrivere un programma, che visualizza le informazioni circa l'età, peso ed altezza dell'individuo. ma, in modo che il programma può accedere a questi dati, essi devono essere conservati trattenuti nella memoria del computer, e solo allora “chiedere” mostrare loro. Questo è quello che ci serve i tipi di dati – compilatore “ho capito” la quantità di memoria deve essere allocata per i dati, e che questa memoria sarà memorizzata (numero intero (età), vero (peso e altezza), simboli e .t.d.).

I tipi di dati possono essere suddivisi in tre gruppi: numerico, simbolico e logico. Per indicare i tipi di dati utilizzati dal speciale riservato (chiave) parole. Qui di seguito, considereremo loro e indicare la quantità di memoria e il tipo di dati viene assegnato a loro, in grado di memorizzare.

tipi di dati numerici: interi bagagli (0, 33, -27 eccetera)

int (4 byte) – memorizza i numeri tra -2 147 483 648 a 2 147 483 647

corto (2 byte) – memorizza i numeri tra -32 768 a 32 767

lungo (4 byte) – memorizza i numeri tra -2 147 483 648 a 2 147 483 647

tipi di dati numerici: dPer memorizzare i numeri reali (virgola mobile: 435.332, 54.77, 3.0)

galleggiante (4 byte) – mantiene numero frazionario fino a 7 decimali

raddoppiare (8 byte) – mantiene numero frazionario fino a 15 decimali

Il tipo di carattere: dPer memorizzare un carattere

carbonizzare (1 byte) – negozi uno simbolo. per esempio: 'F', '+’ o '4’ (come simbolo). I singoli apici sono necessari.

Tipo righe di archiviazione dei dati in C ++ non. Più tardi si arriva a conoscere così, modo può essere memorizzato nella memoria di linea.

booleano:

bool (1 byte) – mozhet prendere solo due valori vero (verità) e falso (falsità)

Immediatamente si dovrebbe prestare attenzione, che tutte le parole riservate per i tipi di dati non sono scritti in capitale, e minuscole (piccolo) lettere. Se si dichiara tipo bool, come Bool – il compilatore genera un messaggio di errore. In l'editor,, durante la scrittura di codice, tutte le parole riservate di C ++ sono evidenziati in blu (questo vale per tutte le parole riservate). Quindi, se hai inserito il tipo, e la parola non era blu – Controlla la tua ortografia.

Variabili e costanti. I loro nomi parlano da soli. Sia variabile e costante – Questo determinata area in RAM, che hanno un nome (specifica il nome del programmatore). Solo una variabile può cambiare il suo valore durante l'esecuzione del programma, costante è determinata una volta e non può essere modificato.

tempo, es, questa variabile. in questo momento, diciamo, 3 pm, e attraverso 2 ore sarà già 5 pm. Ma il numero di ore della giornata – è una costante.

E le variabili e costanti della dichiarazione deve assolutamente dare un nome. Ci sono regole severe, secondo la quale i nomi dati:

  • nome della variabile può contenere grandi e piccole lettere dell'alfabeto inglese, figure, e _’ (sottolineare). Con sottolinea i nomi di molto più facile da leggere. confrontare amountofapples e amount_of_apples.
  • nome non può iniziare con una cifra! amount_of_apples1 – lattina, 1amount_of_apples – non può ))
  • nome non può essere una parola riservata (int, bool …). Se si arriva con il nome della variabile, inserito, e metterà in evidenza in blu, Vuol dire una parola in C ++ è un riservato. Vieni con un nuovo nome.
  • il nome della variabile deve essere significativo (Inoltre logico, che memorizzerà la variabile). vale a dire. quasi nessuno avrebbe indovinare, variabile che X quantità valore memorizzato di mele. E 'più logico chiamare tale variabile amount_of_apples.

Dichiarare e inizializzare variabili e costanti.

Come possiamo creare una variabile e specificare quale valore si memorizzerà? Per fare questo dobbiamo prima specificare il tipo di dati, poi dare il nome della variabile (aderendo alle regole di cui sopra), mettere un cartello = (significato attribuitogli) e specificare un valore. Ad esempio, creare una variabile, che memorizza il valore del numero di mele: int amount_of_apples = 7;.

Assegnazione di un valore a una variabile quando viene chiamato creazione inizializzazione. Si consiglia inizializzare sempre variabili durante la creazione, anche se non si sa quale sia il valore della variabile si terrà nel corso del programma di lavoro. In questo caso, inizializzare il suo pari a zero: int amount_of_apples = 0;. Il fatto, che la memoria non è libero. E se avete appena creato una variabile int amount_of_apples; e non assegnato alcun valore ad essa, sarà ancora mantenere alcuni dati residui provenienti da programmi precedenti. pertanto, anche se non è un errore, prima dichiarare una variabile, e assegnare un valore al di sotto, è desiderabile impostare il valore di questa variabile contemporaneamente , compensazione in tal modo da “spazzatura”. a proposito, в MVS 2013, se si tenta di visualizzare il valore di una variabile non è inizializzata, il compilatore genera un errore.

Per quanto riguarda le costanti, il valore che dovrebbe essere dato il diritto di creare. per esempio, Definiamo una costante, che si terrà il numero di giorni in una settimana: const int daysInWeek = 7; Per far capire al compilatore, che una costante, al posto della variabile usuale, al tipo di dati necessari per utilizzare la parola chiave const.

così, forse, Si procede a considerare alcuni esempi, per capire e ricordare il, di cosa stiamo parlando. Non dimenticare, prefisso – Practise.

on line 15 variabile Posta in arrivo è impostato 0, dal momento che non sappiamo quale valore da scrivere. in linea 17, mostriamo il valore iniziale sullo schermo. Come si può vedere, visualizzare il valore della variabile sullo schermo, abbastanza per fare riferimento ad esso per nome: cout << Posta in arrivo; Si prega di notare, come funziona cout. attraverso operatore << , siamo in grado di alternare la visualizzazione del testo e visualizzare il valore della variabile. Così abbiamo fatto in linee 17, 19, 20 e 27. on line 24 Ricevuti in una quantità variabile di variabili registrate: amount_of_apples1 + amount_of_apples2. cioè, compilatore, prima sommare i valori di queste variabili, e quindi registrare la quantità di Posta in arrivo . E per essere sicuri, che tutti sono contati e registrati – ancora ricavare valore Posta in arrivo lo schermo – fila 27. Eseguire il programma (prima Ctrl + Spostamento + B, Se non ci sono errori la prossima Ctrl + dettagli F5 qui). Questo è quello che vediamo:

Evidenziare primaria, è necessario ricordare:

  • tipo di dati specifica il nome della variabile e determina quali dati saranno memorizzati in esso (numero, simbolo… ) e la quantità di memoria dovrebbe essere assegnato per loro.
  • nome di una variabile consente al programmatore, osservando alcune regole (sopra elencati).
  • per creare (annunciare) una variabile è necessario specificare il tipo e dare un nome. La variabile è opportuno avviare immediatamente (assegnare un valore al momento della creazione): Tipo di nome = valore;
  • di dichiarare un costante bisogno di utilizzare la parola chiave const e necessariamente solo assegnare un valore: const Tipo di nome = valore;
  • variabile può essere assegnata non solo a un certo valore, ed il risultato del calcolo: amount_of_apples1 = amount_of_apples2 + 33;
  • è opportuno dichiarare variabili all'inizio della funzione principale. Eppure, e lasciare un commento, se necessario, essi verranno archiviati.
  • maiuscole e minuscole nome ha valore. I nomi di Apple e mela rappresentano diverse variabili.

Vuoi trascorrere più tempo di formazione – guardare i video tutorial!

Costanti descritte nei video:

Se avete domande o qualcosa non capita, si prega di commento. Essere sicuri di prendere in considerazione obiettivi e soluzioni aggiuntive su questo argomento.

Newsletter nuove lezioni sulla programmazione:

29 pensieri su "Tipi di dati, Costanti e variabili nel C ++

    1. con qualsiasi standard C ++ tipo che non può essere fatto (nessuna necessità di uno).

      Ma può essere fatto con la rappresentazione di stringa (carbonizzare[], corda) numero, precedentemente definiti per questo tipo di operazioni aritmetiche: +, -, X, / etc.

      for Computing non solo, accuratezza (lunghezza) Ci sono speciali librerie di pacchetti parti.

  1. digitato correttamente, ma quando do il comando Ctr + F5, allora il programma visualizza nel millisecondo e quindi chiude, sollecito, Non l'ho fatto.
    Z.Ы: Anche se il tempo millisecondi per vedere, che appare, cosa dovrebbe….

Lascia un Commento

Inserire il codice nei tag: <pre class="lang:C ++ decodifica:true ">IL TUO CODICE</pre>